Pianta che cresci spontanea,
nemmeno conosco il tuo nome;
te ne stai tra le altre
e t’adagi confusa nell’orto.
Sì lo noto!
tu hai fatto uno sforzo:
hai messo aculei leggeri,
come bastioni a gurdar la tua vita;
non basta!

Se passa di lì il leone,
tu hai salva la vita.
Ma se passa la docile pecora,
per te è finita.

ultima modifica: 2013-12-20T14:58:40+01:00da vitosurmonte
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento